Amichevoli estive : Catania – Troina 2-1 . Mister Pancaro ” Dobbiamo ancora lavorare molto”

allenamento 59
Doppia seduta d’allenamento, per i rossazzurri, a Torre del Grifo: in mattinata, sessione atletica e di approfondimento tattico agli ordini di mister Pancaro; nel pomeriggio, test match a porte aperte con il Troina, formazione ai nastri di partenza nel girone B del prossimo campionato siciliano di Eccellenza. Tutte nella ripresa, le reti: al 28° Ayodemo ruba il tempo a Ficara in fase di disimpegno e porta in vantaggio gli ospiti; al 40° Russo calcia a colpo sicuro verso la porta avversaria ma un difensore respinge il pallone con un braccio: Falcone, centrocampista offensivo classe 1992 ex Varese, attualmente libero da contratto ma aggregato al Catania, trasforma il rigore spiazzando l’estremo difensore; infine, al 43°, una splendida conclusione di Tortolano dal limite completa la rimonta, decretando il successo dei rossazzurri. In quattro “ai box”: lieve affaticamento muscolare per Bacchetti e Russotto, a riposo precauzionale Liverani, differenziato per Bastrini. Campagna Abbonamenti 2015/16, dato aggiornato al 5 settembre: già raggiunta quota 3000 sottoscrizioni.
Nella Sezione Web Tv, la telecronaca del test match in versione integrale.

Allenamento e test match a porte aperte
Catania-Troina 2-1
Marcatori: st 28′ Adeyemo (T), 40′ Falcone su rigore, 43′ Tortolano.
Catania (4-3-3): Ficara; Parisi (12’st Lulli), De Rossi, Ferrario (12’st Cabalceta), Nunzella (20’st Ramos); Scarsella (37’st Cozza), Agazzi (20’st Russo), Castiglia (31’st Calderini); Rossetti (20’st Tortolano), Calil (20’st Barisic), Di Grazia (1’st Falcone). Allenatore: Pancaro. A disposizione: Biondi, Schisciano.

Alla fine del test-match con il Troina, in campo, mister Pancaro ha risposto alle domande dei giornalisti presenti, evidenziando schiettamente i margini di miglioramento emersi dall’esibizione odierna: “Nella fase di non possesso ho visto passi avanti, fatichiamo invece a creare e concludere in porta ed è una normale conseguenza del tempo che ci manca. Non abbiamo il ritmo che chiedo però i ragazzi mettono tutta l’intensità che possono mettere: sapevamo che c’è tanto da lavorare e continuiamo a sapere che dobbiamo lavorare molto. Non c’è preoccupazione: in questa squadra c’è tanta qualità, assicurata da molti giocatori importanti per la categoria, adesso dobbiamo diventare una squadra e trovare la giusta collaborazione in campo. Falcone? Luigi è un giocatore forte e potrebbe rientrare nei nostri programmi. Questo momento di difficoltà è dovuto al fatto che siamo in ritardo rispetto agli altri, da un punto di vista della preparazione e del lavoro, ma non voglio alibi: devo fare comunque i complimenti ai ragazzi per la disponibilità, l’intensità e l’applicazione, sono contento della mentalità che c’è nello spogliatoio e che dovrà esserci sempre. Il gol subito da Ficara? La responsabilità è mia, chiedo anche al portiere di giocare a calcio: Giuseppe ha la mia fiducia, abbiamo solo bisogno di tempo e di lavoro”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...