Promozione : Pareggio senza reti tra Città di Messina e Santangiolese

Formazione Città di Messina

Tanta grinta e poca lucidità. Il Città di Messina non va oltre lo 0-0 nel match contro la Santangiolese, disputato questo pomeriggio al Garden Sport per l’anticipo del primo turno del torneo di Promozione. Giallorossi volenterosi ma poco concreti negli ultimi venti metri, complice anche il gran caldo e la non ottimale condizione fisica di vari elementi. Gara condizionata dall’eccessivo agonismo: ben cinque i cartellini gialli sventolati dal direttore di gara nel primo tempo. La ripresa si apre invece con una mini rissa scoppiata per un intervento duro di Ballarò ai danni di Francesco Pintaudi. Alla fine vengono espulsi Fragapane e Tranchita, sicuramente eccessivi nelle proteste ma ben lontani dall’azione. Un pareggio tutto sommato giusto , il Città di Messina ha provato a fare la partita sfiorando in più occasioni il vantaggio, gli ospiti invece si sono affidati alle azioni di rimessa chiamando più due volte agli straordinari Papale. L’occasione più ghiotta capita però nei piedi di Ghartey che a quattro minuti dal termine svirgola clamorosamente da ottima posizione.

Cronaca

Orfani degli squalificati De Salvo e La Vecchia e degli infortunati Scarfì e Mazzullo,  Basile e D’Alessandro schierano Papale tra i pali, coppia centrale composta da Fragapane e il neo arrivato Tiano, a Campanella e Busà il compito di spingere sulle fasce. Al centrocampo sulla mediana agiscono D’Alessandro, Ballarò e il giovane Di Stefano. D’Angelo agisce da ala a sostegno della coppia d’attacco formata da Ghartey e Codagnone.
Il Città di Messina alza fin da subito i ritmi, ma è poco incisivo negli ultimi venti metri. Il primo quarto d’ora vede le due squadre lottare in mezzo al campo, il direttore di gara sceglie un approccio severo e nel giro di pochi minuti ammonisce Fragapane, D’Alessandro e Ballarò. Primo sussulto dei padroni di casa al 18′: Campanella mette al centro, Ghartey prolunga per D’Angelo che al volo non inquadra la porta. Al 31′ Ghartey batte una punizione procurata da D’Angelo, dai venti metri il numero 10 giallorosso manda alto. Al 37′ si fa viva la Santangiolese: errore di Busà in fase di appoggio,ne approfitta Tranchita che scarica al centro verso Gullà. E’ bravo Papale a metterci una pezza in uscita. Al 41′ D’Alessandro mette al centro un buon pallone, Codagnone fa velo per Ghartey che di prima intenzione manda alto. La Santangiolese risponde di rimessa con una combinazione Gullà – Tranchita che vede quest’ultimo concludere a botta sicura ma  Papale a dice di no in tuffo. Al 44′ gomitata in area di rigore ai danni di Codagnone, l’arbitro lascia correre. Dopo un minuto di recupero le due squadre tornano negli spogliatoi.
Ritmi più blandi ad inizio ripresa. Al 60′ la partita si incattivisce: Ballarò interviene duramente su Francesco Pintaudi. Si accende una mischia, il direttore di gara entra in confusione ed estrae il rosso a Fragapane e Tranchita, eccessivi nelle protesta ma ben lontani dall’azione al momento del fallo. Il Città di Messina sceglie un atteggiamento più prudente, D’Angelo lascia spazio a Romano che si improvvisa difensore centrale. Al 77′ pericolosi gli ospiti con una girata di Zingales neutralizzata dall’ottimo Papale. I padroni di casa rispondono con un colpo di testa di Ghartey troppo debole per impensierire Ballotta. Santangiolese pericolosa al minuto 83 con Mangano, entrato poco prima al posto di Passalacqua, che riceve il suggerimento di Gullà e conclude con una girata insidiosa sulla quale Papalesi supera. Tre minuti più tardi il Città di Messina va vicinissimo al vantaggio: Ghartey si ritrova il pallone nei piedi dopo una carambola in area ma a pochi metri dalla porta svirgola clamorosamente mancando il primo acuto stagionale. Le due squadre fanno i conti con la fatica negli ultimi scampoli di gara, l’ultimo tentativo è di Campanella che a due minuti dal novantesimo conclude dai venticinque metri senza però inquadrare lo specchio della porta. Il direttore di gara decreta la fine dopo tre minuti di recupero.
Il Città di Messina si accontenta del pareggio in attesa di trovare la giusta quadratura. Nel prossimo turno i giallorossi saranno di scena a Merì.

Il tabellino
Città di Messina – Santangiolese 0-0
Città di Messina: Papale, Campanella, Busà, Ballarò, (84′ Romeo), Tiano, Fragapane, Di Stefano, D’Alessandro, Codagnone (73′ Galletta), Ghartey, D’Angelo (65′ Romano). Allenatore: Nello Basile.
Santangiolese:  Ballotta, Crasci, T. Pintaudi, F. Pintaudi (84′ Masi), Marziani, Celi, Tranchita, Passalacqua (80′ Mangano), Naro, Gullà, Zingales (89′ Arasi). Allenatore: Francesco Palmeri.
Arbitro: Orazio Costantino della sezione di Barcellona P.G. Assistenti:  Giulio Sorace e Alberto Maria Nicotra, entrambi della sezione di Catania.
Ammoniti: D’Alessandro (CdM), Ballarò (CdM)Busà (CdM), Fragapane (CdM), Celi (S), F. Pintaudi (S), Passalacqua (S)
Espulsi: Fragapane (CdM), Tranchita.
Recupero: 1′ pt, 3′ st.

L’ufficio stampa
Andrea Castorina

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...