Serie D girone I . le decisioni del Giudice Sportivo dopo la 3^ giornata . Assenzio (Noto) Fermato per quattro gare

giu

Decisioni del Giudice Sportivo
Il Giudice Sportivo, Notaio Francesco Riccio, assistito dai Sostituti Avv. Aniello Merone, Avv. Fabio Pennisi,
con la collaborazione del rappresentante dell’A.I.A., Sig. Sandro Capri e del responsabile di segreteria Sig.
Marco Ferrari nella seduta del 17 settembre 2015, ha adottato le decisioni che di seguito integralmente si
riportano:
A CARICO DI SOCIETA’
AMMENDA

Euro 1.000,00 ed 1 gara da disputarsi a porte chiuse REGGIO CALABRIA
(Per avere propri sostenitori in campo avverso, chiaramente riconducibili alla società in virtù dei vessilli esposti e del settore da loro
occupato:
– al 9º del secondo tempo, lanciato una bottiglietta piena di acqua sul terreno di gioco che cadeva a circa un metro dal Direttore di
gara;
– al 14º e al 28º del secondo tempo, lanciato altre due bottigliette piene di acqua sul terreno di gioco. Sanzione così determinata in
considerazione della oggettiva idoneità della condotta ad arrecare danno alla incolumità fisica dei presenti.

Euro 300,00 SPORTCLUB MARSALA 1912SRL
Per avere i rispettivi raccattapalle, ripetutamente nel secondo tempo di gioco, ritardato la restituzione del pallone al fine di
avvantaggiare la squadra di casa.

A CARICO DIRIGENTI INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’ FINO AL 30/ 9/2015

CIARDULLO GIOVANNI (S.S. RENDE)

Allontanato per proteste nei confronti dell’Arbitro, nel corso dell’intervallo reiterava la condotta all’interno degli spogliatoi, desistendo dalla condotta solo grazie al fattivo intervento dei calciatori della propria squadra.

 

A CARICO DI ALLENATORI

SQUALIFICA PER 1 GARA EFFETTIVA

ESPOSITO GIANLUCA (POL. SARNESE 1926 ARL)

GALATI FRANCESCO (ROCCELLA)

 

A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA PER QUATTRO GARE EFFETTIVE

ASSENZIO CANDELORO (NOTO)

Espulso per un fallo in reazione ad uno subito, alla notifica del provvedimento disciplinare, rivolgeva con modalità eclatanti espressione gravemente offensiva all’indirizzo del Direttore di gara, reiterando la condotta uscendo dal terreno di gioco.

SQUALIFICA PER UNA GARA PER DOPPIA AMMONIZIONE

giudice sportivo terza giornata

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...