Promozione : Sinagra e Camaro si dividono la posta

1142_mondipunizione
Un Camaro coraggioso ma poco fortunato impatta 2-2 a Sinagra. Già priva di diversi elementi importanti e costretta ad incassare lo svantaggio dopo appena sette minuti, la squadra di Ciccio Romeo ha perso ben presto per infortunio anche Lauro al 12′. La buona reazione neroverde ha poi prodotto il pari firmato alla mezzora da Santi Mangano, costretto però anche lui subito dopo il gol ad abbandonare il campo. Al 41′ altra “tegola”: rosso per Cappello e Camaro in dieci. Seppur in inferiorità numerica, De Maria e compagni tengono bene il campo e trovano il gol del vantaggio al 12′ della ripresa grazie ad una pennellata su punizione di Alberto Mondello. Il Sinagra non ci sta e spinge con grande convinzione ma il pari arriva su un rigore dubbio concesso dall’arbitro e trasformato da Gaudio. Nel finale i padroni di casa ci provano e sfiorano anch il vantaggio. Il 2-2 con cui si chiude la gara è risultato giusto per quanto visto in campo. Al Camaro resta, comunque, un po’ di rammarico per gli episodi avversi ma anche la soddisfazione di aver sfoderato, anche in inferiorità numerica, una buona prestazione che fa ben sperare per il futuro. Sabato prossimo esordio interno contro il Sant’Agata.

LA CRONACA – Il tecnico Ciccio Romeo deve rinunciare a Durante e agli infortunati Fiorito, De Caro, Bottaro e Fugazzotto ma ritrova Cappello, assente per squalifica nel match di ritorno di Coppa contro la Messana, e può contare sui fratelli Alessandro e Antonio Bonamonte. Convocato ma tenuto ancora precauzionalmente a riposo Puzone. Si parte con il 4-4-2: La Fauci tra i pali, Comandè, Lauro, Porcino e Mondello a comporre la linea difensiva, Russo, De Maria, Lombardo e Cappello a centrocampo, La Rocca-Mangano tandem d’attacco.

Passano pochi secondi ed è subito brivido per la difesa del Sinagra: Cappello dall’out mancino scodella sul secondo palo un pallone su cui si avventa La Rocca, che colpisce di testa ma non indirizza a rete per pochi centimetri. I padroni di casa rispondono al 7′ e trovano subito il vantaggio: corner da sinistra di Gaudio e Fazio ribadisce al volo in rete da distanza ravvicinata. Già al 12′, intanto, il Camaro è costretto ad effettuare il primo cambio: problemi muscolari per Lauro, che lascia il posto a Bonaccorso, al debutto con la maglia neroverde. Le avversità, però, non scoraggiano il Camaro, che non ci sta e aumenta il ritmo, rendendosi pericoloso poco al 13′: De Maria esegue bene uno schema su punizione e trova Mondello, che mette in mezzo un insidioso tiro-cross deviato in corner da Bonfiglio. Al 19′ altra occasione per gli ospiti, oggi in tenuta da trasferta gialloblu, con La Rocca che libera il sinistro al volo ma trova la deviazione di un avversario. Il Sinagra torna a farsi vedere poco dopo ma i tentativi di Tuccio e Pintabona non hanno esito favorevole. Alla mezzora arriva il pareggio: corner di Mondello da destra, palla bassa sul primo palo sfiorata da De Maria e buttata dentro da Mangano. L’attaccante messinese, al primo centro stagionale, deve però abbandonare subito dopo il campo per infortunio. Debutto, quindi, per Alessandro Bonamonte, che appena cinque minuti dopo il suo ingresso in campo mette i brividi alla difesa avversaria con uno splendido aggancio in area su lancio di De Maria e un tocco morbido che termina di poco a lato. Al 38′ è La Rocca ad anticipare tutti sul cross di Mondello ma il suo colpo di testa non centra il bersaglio. Poco dopo ancora Bonamonte tira a botta sicura dopo un’azione insistita ma trova la chiusura di Gregorio. Al 41′ altro episodio negativo per il Camaro: un fallo fischiato a Cappello su Onofaro innesca le prostesta degli ospiti e a farne le spese è proprio l’esterno ospite che prima viene ammonito e poi si vede estrarre il rosso dal direttore di gara. Sulla seguente punizione, lo stesso Onofaro sfiora il palo alla sinistra di La Fauci.

Nessun cambio all’intervallo e la seconda frazione ricomincia sulla falsa riga della prima, con entrambe le squadre a cercare il vantaggio. Ancora Onofaro prova a battere la Fauci al 4′ ma il suo tiro mancino si spegne alto. Il Camaro risponde con un bolide di Bonamonte che al 9′ fa rabbrividire il pubblico di casa. Sull’altro fronte, un cross di Pintabona quasi non beffa Porcino che nel tentativo di spazzare la propria area sfiora il palo alla destra del proprio portiere. Il gol arriva al 12′ e a segnarlo è il Camaro: punizione dai 25 metri, Mondello calcia col mancino, la traiettoria è splendida Giuttari battuto: per il terzino del Camaro secondo centro stagionale, ancora su punizione. Il Sinagra reagisce e prova a riportarsi in gara con una punizione di Gregorio che al 19′ non trova la porta. I padroni di casa crescono e si fanno vedere sempre più spesso in area avversaria, ma La Fauci fa buona guardia sull’incursione da sinistra di Pintabona e sull’inserimento centrale di Gaudio, che al 27′ prova a sfruttare un tiro da fuori di Gregorio ma non riesce ad andare a rete. Alla mezzora cambia ancora l’inerzia del match: su un traversone dalla destra, l’arbitro vede una trattenuta di Comandè ai danni di Pintabona e assegna il calcio di rigore alla squadra di casa. Dal dischetto va Gaudio e non sbaglia, spiazzando La Fauci. Al 37′ dentro anche Antonio Bonamonte per un esausto Nino De Maria. Sul 2-2 la gara non si spegne e il Sinagra prova a portarsi in vantaggio sfruttando soprattutto le incursioni dalla sinistra. L’occasione più ghiotta capita sui piedi di Pintabona, che al 41′ si invola verso la porta avversaria e scheggia la traversa. Dall’altra parte un Camaro stanco ma caparbio sfiora il colpaccio al 44′ ma Giuttari è bravo in uscita su Alessandro Bonamonte. SUl ribaltamento di fronte anche La Fauci è tempestivo nell’anticipo sull’avversario. Nel recupero c’è spazio anche per le proteste di La Rocca, fermato per fuorigioco mentre si involava verso la porta avversaria. Una gara divertente, intensa e corretta termina con un giusto 2-2. Il Camaro può recriminare per i diversi episodi avversi, infortuni su tutti, ma procede nel proprio percorso di crescita e porta a casa il primo punto del suo campionato.
Il gruppo tornerà al lavoro lunedì agli ordini del tecnico Romeo per prepare la sfida di sabato prossimo contro il Sant’Agata, reduce dal successo interno per 2-1 contro la Jonica.

Il tabellino

Promozione, Girone B – 2ª giornata
Stadio “Comunale” di Sinagra (ME), sabato 19 settembre 2015

Sinagra – Camaro 2-2
Marcatori: 7′ pt Fazio (S), 30′ pt Mangano (C), 12′ st Mondello (C), 30′ st rig. Gaudio (S).

Sinagra: Giuttari, Florio, Russo Bottaglione, Amfuso, S. Bonfiglio, Pintabona, Gregorio, Fazio (38′ st Bucale), Onofaro (8′ st Giuffrè) , Gaudio, Tuccio (18′ st Mancuso). In panchina: L. Bonfiglio, Tranchita, Natalotto, Cultrona. Allenatore Andrea Joppolo.

Camaro: La Fauci, Comandè, Mondello, De Maria (37′ st An. Bonamonte), Porcino, Lauro (12′ pt Bonaccorso), Cappello, Lombardo, Mangano (30′ pt Al. Bonamonte), La Rocca, Russo. In panchina: Nastasi, Keita, Cutè, Rifici. Allenatore Ciccio Romeo.

Arbitro: Antonino La Rosa della sezione di Barcellona Pozzo di Gotto.
Assistenti: Giuseppe Minutoli e Gerardo Calandra Sebastianella della sezione di Messina.

Ammoniti: 28′ pt Lombardo (C), 37′ pt Florio (S), 41′ pt Cappello (C), 17′ st De Maria (C), 29′ st Comandè (C), 36′ st La Fauci (C).
Espulsi: 41′ pt Cappello (C) per proteste.

Recupero: 2′ pt, 6′ st.

Nella foto di Maura Monforte: Mondello si appresta a battere la punizione del momentaneo 1-2.

http://www.camaro1969.it/dettaglionews.aspx?pkid=1142

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...