Lega Pro : Le interviste al termine di Monopoli – Catania

scas
Una doppietta, la prima in maglia rossazzurra, realizzata da subentrato e decisiva per la rimonta: Fabio Scarsella è semplicemente raggiante, al termine dell’indimenticabile serata calcistica vissuta a Monopoli. Il centrocampista-bomber, capocannoniere del girone C con 3 reti in 2 gare, spiega: “Una notte perfetta, difficile definirla diversamente. La vittoria in questo caso ha un valore doppio, considerando che si trattava di un recupero e che ci avvicina al primo obiettivo, l’annullamento della penalizzazione, cioè un fattore che può darci una maggiore serenità. Lasciatemi dire qualcosa sui nostri tifosi giunti fin qui in un giorno lavorativo, il loro atto d’amore è bellissimo. Se abbiamo chiesto ai Dirigenti nuovamente le maglie, nello spogliatoio a fine partita? Sì, questa squadra ci tiene. Sono contento perchè abbiamo dimostrato di aver compreso che dobbiamo lottare palla su palla e di credere nel successo fino al 93°. I miei due gol di testa? E pensare – sorride Fabio – che proprio per la testa sono oggetto di simpatici sfottò dei miei compagni. Conosco la forza dell’Ischia, sarà una partita durissima: sarà fondamentale sfruttare l’effetto Massimino e continuare ad interpretare ogni istante di gioco con la massima umiltà e il dovuto spirito di sacrificio”.

Mister Pancaro non nasconde la soddisfazione, a Monopoli, commentando il secondo successo consecutivo del Catania: “Sono molto contento della prestazione della squadra, abbiamo fatto un gran bel primo tempo ed abbiamo tenuto il pallino del gioco quasi per l’intera frazione iniziale. Non riuscivamo a trovare spazi perchè loro si chiudevano molto bene ma non abbiamo rischiato. Scarsella decisivo? Sì, come tutti. Su questi campi è difficile vincere e noi siamo riusciti a farlo perchè abbiamo avuto l’approccio giusto, da provinciale e di qualità. Abbiamo accusato il colpo dopo la rete del Monopoli ma dopo pochi minuti siamo tornati a macinare gioco ed abbiamo costruito nel finale un successo meritato”.

Caetano Calil, nel finale Capitano rossazzurro dopo la sostituzione di Russo, fotografa così l’andamento dell’incontro giocato in Puglia: “Sapevamo che la condotta del Monopoli sarebbe stata questa, molto tenace e compatto. Sarà sempre così, in questo campionato. Di conseguenza, diventa fondamentale non pensare individualmente ma sempre con una logica di gruppo, in qualsiasi movimento e giocata, per arrivare al risultato. Siamo uniti e questo atteggiamento sta dando i primi frutti”

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...