Serie A : Il Palermo cede in casa del Torino . Non basta il Gol di Gonzales

topa
Sfortunata battuta d’arresto per il Palermo allenato da Beppe Iachini, che oggi pomeriggio è stato sconfitto 2-1 in casa del Torino. A segno per i rosanero Giancarlo Gonzalez nella ripresa. Due i legni colpiti, prima da Trajkovski e poi, in pieno recupero, da Struna.
Il tecnico marchigiano schiera un 3-4-1-2: tra i pali torna capitan Sorrentino, al rientro dopo l’assenza contro il Sassuolo, in difesa terzetto composto da Struna, Gonzalez ed El Kaoutari. A centrocampo Daprelà e Rispoli sugli esterni, in mezzo Chochev ed Hiljemark, assente lo squalificato Rigoni. In avanti Vazquez alle spalle Quaison e Trajkovski.
La prima azione degna di nota è di marca rosanero: al 9’ Trajkovski serve Rispoli che dal versante destro lascia partire un interessante cross, Padelli in presa alta blocca la sfera. Tre minuti più tardi, tentativo di Quagliarella con un pallonetto al volo su suggerimento di Vives, sfera alta sopra la traversa. Al 27’ Daprelà di testa sulla sventagliata di Gonzalez manca di poco lo specchio della porta. Al 35’ punizione di Trajkovski troppo lungo per tutti, blocca Padelli. Cinque minuti più tardi, sempre su calcio piazzato, il macedone colpisce clamorosamente l’incrocio dei pali. Al 44’ sfortunato autogol di Gonzalez sulla pressione di Maxi Lopez.
Subito dopo l’intervallo nessun cambio per mister Iachini. Al 2’ della ripresa Benassi raddoppia con un imprendibile destro al volo. Al 6’ fuori Rispoli, dentro Gilardino. Dieci minuti più tardi, il Toro resta in dieci per l’espulsione per doppia ammonizione di Molinaro. Al 26’ Pipo Gonzalez di testa dimezza lo svantaggio su assist di Vazquez. Tre minuti più tardi, fuori Daprelà, dentro Lazaar. Al 31’ inserimento di Quaison che ci prova di testa, palla alta. Al 34’ destro di prima intenzione di Quagliarella, para Sorrentino. Tre minuti dopo, Trajkovski lascia il posto a La Gumina. Al 41’ Chochev in acrobazia, Padelli in tuffo blocca il pallone. Al 44’ espulsione diretta per Obi per un assurdo fallo da dietro su Vazquez. Al 48’ ancora una traversa per i rosanero con il colpo di testa di Struna. Dopo cinque minuti di recupero, Mariani fischia la fine.Serie

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...