Eccellenza A : Sconfitta interna per il Cus Palermo. Il Dattilo Noir vince per 3 a 1


cuspa

Sconfitta casalinga per il Cus Palermo nel corso della quarta giornata del girone A di Eccellenza. La formazione di Marco Aprile, infatti, cade in casa contro il Dattilo Noir. 3-1 il finale a culmine di una gara che ha visto gli ospiti più pimpanti nella prima frazione e cinici nella seconda.
Il match parte col Dattilo in avanti ed Insenna subito pronto al grande intervento, in uscita, al secondo minuto su Romeo. Ospiti ancora pericolosi al 10′ con Porto, che manda alto a giro col destro, ma questo sarà solo il primo lampo di una partita giocata da assoluto protagonista. Non a caso è proprio lui al 33′ a sbloccare l’incontro con un destro al volo in area che non lascia scampo ad Insenna. Gli ultimi dieci minuti del primo tempo, però, sono di marca Cus Palermo con Di Franco che ci prova al volo al 35′, quindi al 39′ prima Iraci si invola sulla sinistra, Clemente viene fermato dalla retroguardia del Dattilo e sul rimpallo Alletto la spara al volo da 40 metri sfiorando il gol dell’anno. Il primo tempo si chiude ancora con Iraci pericoloso, ma nulla di fatto.
La ripresa si apre con Graziano che al minuto numero 2 si invola sulla destra, serve Iraci, che però non riesce a girarla a rete. Il pareggio arriva al 12′ e porta la firma di De Lisi, che dalla sinistra insacca direttamente su calcio di punizione. 1-1 e grandi applausi. Il Cus prende il sopravvento dal punto di vista del palleggio, ma il Dattilo è a dir poco concreto nel trovare nuovamente il vantaggio, al 20′, con Romeo, che capitalizza un’azione eccelsa di Porto che gli serve il pallone del comodo vantaggio. Al 26′ Iraci crossa in area per Clemente, il migliore fra i suoi insieme al portiere ’97 Insenna, sforbiciata da applausi, ma Bevilacqua si supera e la manda in corner. Sul successivo corner è sempre Clemente a mancare il 2-2 di testa per un soffio. Minuto 31, Porto di esterno pesca Palermo che solo davanti al portiere calcia a botta sicura. Strepitoso intervento di Insenna che sventa con l’aiuto del palo. L’appuntamento col gol per Palermo, però, è rinviato di soli 60 secondi, quando, pescato in area da Romeo, segna il 3-1 con un secco destro che non lascia scampo ad Insenna. Nel finale Cus Palermo proteso in attacco, quattro punte in campo ed arrivano tre nitide occasioni negli ultimi quattro minuti. Ma rispettivamente Minà da due passi in mischia, Ferrara lanciato in area dalla sinistra e Clemente di testa, non trovano il gol del 2-3.
Gara strana, quindi, per il Cus, di fronte all’avversario più forte visto in Via Altofonte negli ultimi tre anni. Il Dattilo, infatti, ha avuto il merito di saper capitalizzare la ripresa con due gol, proprio nel momento del calo fisico. Il tutto unito ad una velocità fisica e di gestione della manovra da prima della classe. Per il gruppo di Aprile c’è molto da lavorare, con la consapevolezza di non aver lasciato a desiderare contro una grande squadra, ma al contempo l’evidente necessità di dover crescere dal punto di vista della presenza in campo nella zona mediana. Per troppi momenti della gara, infatti, il Dattilo ha monopolizzato la zona centrale del campo, con una netta spaccatura per il Cus tra difesa-centrocampo e reparto avanzato. Sarà questo uno degli elementi dai quali passerà un’ulteriore crescita di questo gruppo che, non dimentichiamolo, ha una media punti perfettamente in linea con l’obiettivo stagionale: il mantenimento della categoria.
http://www.cuspalermo.it/notizie/cronaca-squadre-cus/cronaca-calcio/1242-calcio-eccellenza-a-il-dattilo-espugna-via-altofonte-contro-un-cus-combattivo-ma-impreciso.html

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...